Gabry B

MUSIC

Bio

Dj Gabry B muove i suoi primi passi in ambito artistico nel 2005 come Dj presso il Doris Club prima e poi il Rooms di Firenze dopo, due realtà di grande fermento sulla scena underground della città

Diverse le apparizioni come ospite dal 2012 fino ad oggi in club come Le Baron di Parigi, il Just Cavalli di Dubai, il Plastic di Milano e alcuni parties durante la Fashion week, il Jimmy’z a Montecarlo, il Boom Boom Room e il Provocateur a New York.

Dal 2015 inoltre Gabry B è resident durante gli eventi più importanti organizzati presso PALAZZINA G* a Venezia, in primis durante il Festival del Cinema e per eventi privati targati “PALAZZINA” durante il Carnevale e durante la Biennale d’Arte.

Nel 2015 e 2016 sono da segnalare le partecipazioni come guest Dj presso gli eventi ideati da Luisa Via Roma (uno dei più importanti retailer di moda del Mondo) durante le varie edizioni di Pitti Immagine Uomo a Firenze.

Il suo set è caratterizzato da una forte trasversalità che spazia dalla Deep House, al Funky, alla Garage anni 90, alla Disco Music con contaminazioni elettroniche, al commerciale pop raffinato.


Versatile and eclectic, GABRY B moves from Deep House to Funk, from Garage to Disco with electronic influences to the most sophisticated pop commercial.

He has been playing in clubs and events such as LE Baron (Paris), Just Cavalli (Dubai) , Plastic (Milan), Jimmy’z (Montecarlo), Boom Boom Room and Provocateur (New York).

From 2015 he has a residencie in Palazzina G (Venice) for Festival Del Cinema, where he also plays for special events during the Carnival and the Biennale.

During PITTI FASHION WEEK (Florence), he is guest dj for the special and renowned parties hosted by Luisa Via Roma.

More

  • 24/11: Jordan Barrett il giovane modello bello e fortunato. - Public Company People
    Tutto parte male nel 2013, il padre fu condannato a otto anni di carcere dopo essere stato accusato traffico di farmaci molto pericolosi. 
  • 24/11: Yunnan – Lijiang - Public Company People
    La nostra avventura in Yunnan continua alla scoperta di Lijiang, una cittadina che sembra uscita da un libro di favole.
  • 24/11: Pornhub apre il temporary shop più cool di questo Natale - Public Company People
    A Milano in questi giorni aprirà il Pornhub Christmas Store, 60 metri quadri d’intrattenimento per adulti firmato Pornhub.
  • 23/11: PINK - MY - INSIDE - Public Company People
    Nel 2017, il Millenial Pink è stato il colore che più di tutti è esploso nella moda e nel design, contagiando il modo di vestire e di arredare e diventando la tonalità che simboleggia la generazione di questo tempo. 
  • 23/11: Yunnan – Dali - Public Company People
    Dopo l’ennesimo treno, questa volta “solo” 18 ore, siamo in Yunnan. La cina sembra infinita, panorami mozzafiato si alternano a grandi città confermandoci così il rispetto per la storia millenaria che la caratterizza e un presente di straordinaria dinamicità. 
  • 23/11: Quentin Tarantino: il suo penultimo film incontra Charles Manson - Public Company People
    A pochi giorni dalla morte della celebre icona del male, Charles Manson, emergono i primi dettagli sul prossimo film regista Quentin Tarantino. Associazione non a caso, in quanto i crimini della setta di Manson, faranno da sfondo alla storia del protagonista.
  • 22/11: Loom — est magazine - ISSUE 01 - Public Company People
    Non si può pensare di anticipare il futuro basandosi sul passato. E’ con l’intenzione di superare questo paradosso che nasce Loom — est.
  • 22/11: Perché si chiama black friday? - Public Company People
    Una  consuetudine importata dagli USA dove, il venerdì dopo il Giorno del Ringraziamento, i negozi offrono super sconti per lo shopping di Natale.
  • 21/11: Primo mese di viaggio - Public Company People
    RAGAZZI! E’ già volato un mese da quando abbiamo lasciato Firenze, e oggi brindiamo alla faccia nostra! Da dove iniziare? Questi primi 30 giorni hanno mille sapori, odori, colori e dialetti.
  • 21/11: I 33 ristoranti più cari al mondo - Public Company People
    Quando si giudica un ristorante, fra i parametri principali vi è senza dubbio il rapporto qualità/prezzo. In alcuni ristoranti, il conto finale può diventare molto caro, a seconda della posizione, della location, delle spese del locale e naturalmente dell'offerta. Il più costoso di tutti si trova a Ibiza, mentre in fondo alla classifica troviamo l'Osteria Francescana di Massimo Bottura.